Corsi in partenza

Restauro del mobile antico

Corso di Restauro del mobile anticoInizio martedì 16 gennaio 2018
Via Giuseppe Avezzana, 23 – Roma (Prati) vedi mappa >>

Nella bottega di Mario Gasperini, che ha dedicato la sua vita al restauro dei mobili, conoscerete i segreti del restauratore, imparando come lucidare, intarsiare, intagliare, riparare, dorare, conservare e mantenere in vita il vostro passato, perché vi accompagni ancora nel futuro. Imparerete, inoltre, a proteggere i mobili dai tarli con prodotti naturali, non nocivi per la salute.
Il corso prenderà avvio con un 1° livello della durata di 3 mesi, con incontri settimanali di 2 ore e mezza, e prevede la possibilità di proseguire per un ulteriore livello avanzato.
Ogni partecipante potrà portare con sé un mobile di casa o trovare tutto il materiale per imparare nella bottega dell’insegnante.
Numero dei partecipanti: massimo 8 allievi

Corso di doratura e restauro su legno

Corso di doratura e restauro su legnoInizio sabato 20 gennaio 2018
Via Tor de’ Conti, 5 – Roma (Centro) vedi mappa >>

Il corso di doratura e restauro del legno offre l’opportunità di imparare un’antica professione molto richiesta ma che purtroppo sta scomparendo, sotto la guida del maestro Enzo Giovannoni che da oltre quaranta anni restaura dorature e laccature antiche nella sua bottega a due passi da Piazza Venezia, in un luogo affascinante e pieno di storia.

La doratura del legno è una tecnica impiegata fin dai tempi antichi: nel medio evo era molto utilizzata in ambito pittorico, specialmente nell’arte bizantina dove serviva ad esaltare l’effetto visivo delle aureole dei santi o il brillare del sole, o ad illuminare le vesti o i fondi delle icone.
Ancora oggi può essere utilizzata per impreziosire un oggetto oppure per restaurare antichi manufatti quali cornici, lumi o mobili.

Proponiamo un percorso in due livelli, il primo introduttivo l’altro avanzato.
Partendo da un inizio teorico si arriverà ad acquisire le diverse tecniche essenziali del mestiere di doratore:
– doratura a guazzo e a missione;
– restauro della doratura dell’oggetto antico: dall’integrazione delle parti mancanti, all’applicazione della foglia d’oro vero, fino alla brunitura e patinatura finale;
– la tecnica della lacca veneziana, dell’argento a mecca e del finto marmo.
Il corso di doratura e restauro offre l’opportunità unica di lavorare manualmente in un vero laboratorio di doratura, e di apprendere le basi dell’arte, per praticarla semplicemente per hobby, o approfondirne con costanza e dedizione le tecniche per farne una professione.

I Tarocchi

Corso sui tarocchiSabato 20 e domenica 21 gennaio 2018 – Arcani Maggiori
Sabato 17 febbraio 2018 – Arcani Minori
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

Nella definizione di Hajo Banzhaf i tarocchi sono un gioco di carte tramandato dall’antichità che, accanto al suo contenuto spirituale, ha sempre trovato largo uso come oracolo.
Il corso intende illustrare il complesso ed affascinante universo simbolico dei tarocchi, e si articola in due seminari frequentabili separatamente:

Arcani Maggiori. I Tarocchi e l’iniziazione dell’Eroe
I Tarocchi sono un gioco di carte i cui contenuti nascono da antichi simboli e tradizioni. Nonostante queste carte siano utilizzate soprattutto a scopo divinatorio, nel corso si considererà il loro aspetto simbolico, mitologico e psicologico, principalmente a partire dal racconto Perceval o il Racconto del Graal dell’autore medievale Chrétien de Troyes.
L’obiettivo del seminario è, attraverso costanti riflessioni, avvicinare lo studio dei Tarocchi al percorso di vita di ogni partecipante, che troverà nelle carte un originale e valido aiuto per comprendere più profondamente i principali compiti, difficoltà, crisi e sfide che la vita presenta.
Verranno analizzate, in sequenza, le ventidue carte illustrate dei Tarocchi (gli Arcani Maggiori). Lo studio della loro simbologia verrà accompagnato dalla lettura del Perceval. Nell’ultimo incontro si imparerà a giocare con i Tarocchi a scopo di auto-conoscenza.

Arcani Minori
Oltre alle ventidue carte con immagini chiamate Arcani Maggiori, ci sono i cinquantasei Arcani Minori che comprendono i quattro ‘semi’ o ‘colori’ presenti anche nei normali mazzi di carte. Questi cinquantasei Arcani Minori riguardano la nostra quotidianità in tutti i suoi aspetti (emotivo, materiale, mentale ed energetico) e sono un prezioso strumento per conoscere la realtà e comprendere i nostri problemi.
Nel corso di questo modulo saranno presentati tutti gli Arcani Minori, illustrandoli nel loro significato, e alcuni sistemi di disposizione delle carte.

Si consiglia l’acquisto di un mazzo di Tarocchi.

Fiori di Bach

Corso Fiori di BachInizio mercoledì 24 gennaio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

I fiori di Bach permettono di rimettersi in sintonia con la nostra essenza, con quelli che sono i nostri sogni e le aspirazioni più vere.
Il campo su cui maggiormente agiscono i Fiori di Bach è quello dell’emotività e degli stati d’animo, ma certamente come la medicina psicosomatica insegna, la mente non è staccata dal corpo, e ciò che si mostra a livello mentale ha un significato ed un’influenza anche sul piano fisico. I segnali che le emozioni danno sono solo dei segnali precedenti a quelli del corpo, vale a dire i sintomi fisici, perciò osservando e conoscendo l’aspetto emotivo e mentale si può correggere anche ciò che succede nel fisico.
Fin dall’antichità c’è sempre stata una stretta unione tra il micro-cosmo (l’individuo) e il macro-cosmo (il cielo, la terra, l’universo); lo stesso può dirsi anche per il corpo e la mente, è sufficiente pensare solamente per un istante a come l’organismo risponde ad una paura: tensione muscolare, dilatazione della pupilla, blocco delle capacità verbali, ecc. Tutti questi eventi mostrano come viene vissuto quell’istante, istante che non dipende solo dal corpo, ma anche e soprattutto dalla mente che percepisce quel momento come un istante in cui difendersi.
Pochissimo ha scritto Bach per illustrare il suo pensiero, ma le finestre da lui aperte ci mostrano la via infinita da percorrere per la conoscenza di noi stessi e per la conseguente guarigione psicofisica.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Lezioni pratiche di tornitura del legno

Lezioni pratiche di tornitura del legnoInizio sabato 27 gennaio 2018
Via dei Salumi, 10 – Roma (Trastevere) vedi mappa >>

L’idea di promuovere un corso per imparare a tornire il legno è nata a Cristina, la presidente dell’Associazione, dopo aver incontrato Pietro Filoso che da anni esercita la professione di artigiano come tornitore. Forse uno degli ultimi artigiani, Pietro ha subito colpito Cristina con la passione e la creatività con le quali esercita, nella bottega di Trastevere dove ha appreso la propria arte dal nonno e dal padre, un mestiere ormai in via di estinzione.
In un ambiente simpatico e non competitivo, i partecipanti creeranno, come Geppetto il padre di Pinocchio, la propria creatura. Nel corso di quattro incontri, impareranno le tecniche di base (tornitura alla sgorbia, in legno di filo, in legno di punta o di traverso) per realizzare i loro primi oggetti: gambe di tavoli, divani, balaustre, colonne ornamentali, lumi da terra, scatole, piatti , vassoi, trottole e molto altro ancora.
Si potranno lavorare vari tipi di legno: castagno, mogano, ciliegio, acero, rovere, ulivo.
Veder trasformato un bel ciocco di legno in un oggetto desiderato sarà una grande scoperta delle nostre possibilità creative.
Numero di partecipanti: massimo 4 allievi

Jin Shin Do

Jin Shin Do: corso introduttivoSabato 27 e domenica 28 gennaio 2018
Via di Sant’Eligio, 14 – Roma (Centro) vedi mappa >>

In un piacevole ambiente rilassato ma allo stesso tempo stimolante, si imparano le nozioni base per usare efficacemente, già da subito, i punti di digitopressione Jin shin Do® nella vita quotidiana.

Il corso, che alla teoria affianca dimostrazioni pratiche, mette ogni partecipante in grado di prevenire e porre rimedio, con cognizione di causa, ai disturbi più comuni causati dallo stress quali: mal di testa, mal di schiena, tensioni al collo e alle spalle, dolori articolari, ansia e ai disturbi del sonno.

Jin shin Do® deriva da una speciale sintesi tra la tecnica di digitopressione giapponese, la teoria di agopuntura cinese, la filosofia taoista e alcune tecniche di psicologia occidentale. La sua particolare efficacia e gli effetti immediati sono dovuti proprio alla sinergia del lavoro su corpo e mente che tornano in uno stato di equilibrio.

Per coloro che vorranno proseguire nell’apprendimento del Jin Shin Do® è previsto un corso di approfondimento (basic).

Numero massimo di partecipanti: otto.
Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Cosmesi naturale: teoria e pratica

Cosmesi naturale: teoria e praticaSabato 27 e domenica 28 gennaio 2018
Laboratorio della Dott.sa Di Francesco in via del Serafico, 167G – Roma (EUR) vedi mappa >>

Negli ultimi anni l’industria cosmetica si è sviluppata vorticosamente, sono stati immessi in commercio migliaia di prodotti cosmetici e anche le nostre case ne sono piene: creme, shampoo, saponi, detersivi, dentifrici, ammorbidenti…
Li utilizziamo quotidianamente, più volte al giorno, ma li conosciamo veramente?
Cosa sono, come agiscono, e soprattutto, sappiamo che anche i cosmetici possono avere importanti ripercussioni sul nostro stato di salute?
Scopo di questo breve ma intenso corso è quello di fare un po’ di chiarezza nel complicato mondo della cosmesi, fornendo dei suggerimenti per riconoscere i prodotti più naturali e per imparare a gestire più autonomamente e consapevolmente la cura della propria pelle e del proprio aspetto.
Si mostrerà, inoltre, come realizzare un sapone vegetale, il “Re” indiscusso dei cosmetici, come effettuare un trattamento viso e corpo, e come preparare dei cosmetici completamente vegetali.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Mandala

Disegnare mandalaSabato 3 febbraio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

Non vi è al mondo un altro disegno simbolico così universale come il Mandala, che compare in tempi diversi ed in ogni cultura.
Per Carl Gustav Jung il Mandala è un simbolo di individuazione e indica la ricerca di un ordine interiore.
La creazione di un Mandala, sempre secondo Jung, avrebbe un’azione sull’autore del disegno, portando chiarezza e ordine dove prima c’era il caos.
Proponiamo un corso/laboratorio per la creazione di Mandala, nel quale ogni partecipante creerà il suo proprio disegno dopo un breve contatto teorico con l’argomento ed alcuni esercizi ed attività collegati al tema proposto, che sarà diverso ad ogni sessione.
Tutto il materiale è fornito dalla docente; non è necessario saper disegnare, anzi le persone che non hanno MAI disegnato saranno in grado di produrre bellissimi disegni!

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Seminario di igiene intestinale

Seminario di igiene intestinale

Inizio sabato 3 febbraio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

Si è ormai accertato che molti dei disturbi di cui soffrono oggigiorno tante persone dipendono in gran parte da un cattivo funzionamento del nostro sistema digestivo. Complice la vita frenetica, il poco riposo e spesso il sonno disturbato, i pasti consumati velocemente e ad orari diversi, i cibi sempre meno genuini, gli snack poco salutari, le merendine, la scarsa idratazione, il consumo di bevande gassate e zuccherate, l’abuso di sostanze eccitanti come caffè, fumo di sigaretta, alcolici e superalcolici, la sedentarietà o lo sforzo fisico intensivo.
Scopo di questi incontri è quello, quindi, di scoprire prima di tutto l’importanza del nostro sistema digestivo, conoscere come è fatto, imparare come farlo funzionare al meglio e scoprire come questo può contribuire a farci riacquistare vitalità, energia, salute e buonumore.
Nel corso del seminario verrà rilasciata una dispensa con gli argomenti trattati.

 

Oli essenziali

Corso di Oli essenziali uso praticoSabato 10 febbraio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

In un piacevole ambiente rilassato ma allo stesso tempo stimolante, si imparano le nozioni base per creare da sé, con gli oli essenziali, le formule più adatte per restare in salute e curarsi.

Il corso, che alla teoria affianca dimostrazioni pratiche, mette in grado ogni partecipante di creare da sé i propri elisir, combinando gli oli essenziali tra loro e con gli oli vettori più adatti al problema da risolvere. Il corso è corredato di una dispensa con le formule per prevenire e curare le unghie fragili, le gengiviti, l’acne, il piede d’atleta, la couperose, le mestruazioni dolorose e altro ancora, e che contiene, inoltre, le schede dettagliate degli oli essenziali e degli oli vettori usate in esse.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Corso di panificazione con il lievito madre

corso di panificazioneGiovedì 15 febbraio 2018
Via Goffredo Mameli, 9 – Roma (Trastevere) vedi mappa >>

Un buon motivo per preparare il pane in casa?
È sempre più difficile acquistare pane che non abbia subito sofisticazioni: farine troppo raffinate e di dubbia provenienza, aggiunta di conservanti per evitare muffe e per migliorare aspetto e consistenza.
Il lievito madre è il migliore tipo di lievitazione in assoluto: il pane è più digeribile, dura di più senza l’uso di conservanti, acquista un odore e un sapore leggermente aciduli e molto particolari, ed è inoltre facilissimo da preparare… fidatevi!

Durante la lezione faremo la conoscenza di tutti gli elementi necessari alla preparazione di pane, focacce e molto altro ancora. Verranno date le nozioni di base sulla pasta madre, sui metodi di mantenimento e sulle modalità di impiego e conservazione; esamineremo i vari tipi di farine ed acque, il sale, lo zucchero e, soprattutto, i lieviti (lievito serale, poolisch, pasta di riporto, lievito naturale, metodo diretto e indiretto); saranno, infine, illustrate le tecniche e la temperatura di lavorazione dell’impasto, le pieghe di rinforzo, la formatura, i tempi di lievitazione e la cottura con e senza vapore.
Per necessità legate ai tempi, i partecipanti gestiranno l’impasto fino alla fase delle pieghe, procedendo con le restanti fasi fino alla cottura a casa. Si avrà, tuttavia, modo di vedere anche il processo di lievitazione e cottura di un pane ed altro ancora precedentemente preparati.
Ogni partecipante avrà a disposizione una propria postazione di lavoro, dove potrà lavorare direttamente l’impasto previsto per il giorno del corso (infatti non si può imparare a fare il pane se non si sente sotto la pressione delle mani l’impasto che si sta formando).

Al termine della lezione i partecipanti potranno degustare quanto preparato (pani, pizze, torte, focacce ecc.).
Ogni partecipante riceverà in omaggio un pezzetto di pasta madre.

Positiva-Mente: tra emozioni e Fiori di Bach

Positiva-MenteInizio lunedì 19 febbraio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

I due cicli di incontri, frequentabili separatamente, hanno l’obiettivo di aiutarci a costruire un canale comunicativo con le nostre emozioni. La premessa di base è che non esistano emozioni cattive o buone, ma piuttosto che le emozioni informano, ci danno delle informazioni su noi stessi, su come funzioniamo, su quali comportamenti si attivano in particolari situazioni o condizioni. Non sempre, però, riusciamo ad ascoltare quello che le emozioni ci suggeriscono.
Ogni incontro sulle emozioni si svolge in due fasi. Nella prima, Valentina Scherma proporrà esercizi psicologici volti ad attivare la riflessività presente in ognuno di noi, focalizzando il suo intervento su possibili nodi emotivi e relazionali. Attraverso questi esercizi sarà possibile sviluppare gradualmente l’autoconsapevolezza emotiva, per comprendere cosa ci suggeriscono le emozioni in particolari circostanze, quali sono i nostri abituali comportamenti in quelle situazioni e quali le risorse che possiamo attivare. Nella seconda Paolo Ospici, a partire dagli stimoli proposti dai partecipanti durante gli esercizi psicologici, approfondirà l’uso applicativo dei fiori di Bach, spiegando come individuare e combinare, secondo i suggerimenti di Bach, i fiori più indicati alle specifiche modalità emotive e relazionali emerse.
Numero massimo di partecipanti: 8

Erboristeria pratica – livello base

Corso Erboristeria pratica livello baseInizio mercoledì 28 febbraio 2018
Piazza Montevecchio, 6A – Roma (Centro) vedi mappa >>

Un corso breve nella durata, ma efficace nella didattica e completo nei contenuti, indirizzato a quanti amano curarsi in modo naturale ed a quanti vogliono fare ingresso nel mondo delle erbe. La particolare struttura lo rende estremamente formativo anche per gli operatori del settore ad ogni livello. Alla fine del seminario è prevista un’escursione nella campagna romana per una conoscenza diretta delle piante.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.